L’Orchestra sinfonica kimbanguista

L’Orchestra sinfonica kimbanguista – Armand Diangienda Wabasolele, direzione

IL SOSTEGNO DEL FESTIVAL ALL’ORCHESTRA SINFONICA KIMBANGUISTA DI KINSHASA
(Repubblica democratica del Congo)

Nell’ambito del festival Primavera delle Arti di Monte-Carlo, l’Orchestra Sinfonica Kimbanguista di Kinshasa (OSK), Repubblica Democratica del Congo, è stata invitata per un concerto a Monaco il 6 aprile 2013. Quest’orchestra vive con mezzi propri, senza sovvenzioni, in un paese povero. Fabbricano loro stessi i loro strumenti e, per assenza di risorse, possono servirsi di cavi di freni di biciclette per fare delle corde… Ma con una volontà inimmaginabile, sono riusciti dopo lunghi anni a creare e far suonare quest’orchestra in Africa e a Monte-Carlo. Il concerto riportὸ un vivo successo e S.A.R. la Princessa di Hanovre, presidente del festival, remise all’Orchestra di Kinshasa un’arpa che quest’orchestra non poteva permettersi. I musicisti dell’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo commossi da questa eccezionale volontà di suonare malgrado l’assenza completa di mezzi, hanno offerto spontaneamente dopo il concerto una merenda in loro onore. Dei contatti importanti si sono da allora sviluppati per continuare ad apportare aiuto a quest’orchestra. Il 7 giugno 2013, l’Orchestra Sinfonica Kimbanguista diede un nuovo concerto a Kinshasa al quale S.A.R. la Princessa di Hanovre assistette in compagnia del Signor Monnet, dei partners dell’orchestra, del Quartetto Monoïkos e del festival Primavera delle Arti di Monte-Carlo senza il quale questo progetto non avrebbe visto la luce.

Nel quadro della continuità di quest’operazione riuscita, la collaborazione tra instituzioni monegasche s’arricchisce e prosegue. L’Accademia di musica Ranieri III ha accolto il lutaio dell’orchestra per una settimana di formazione nel 2014 e rinnova l’operazione da allora. Il 1 aprile 2017 il festival ha fatto un passo supplementare nei legami ormai installati tra Monaco e Kinshasa, riunendo l’Orchestra Sinfonica Kimbanguista all’Orchestra filarmonica di Monte-Carlo per un concerto dedicato a Beethoven all’Auditorium Ranieri III.

Nel 2019, la Primavera delle Arti ha organizzato una campagna di finanziamento participativo durante tutto il festival. I doni ricevuti permettono di rafforzare il sostegno fornito all’OSK (formazione dell’arpista e di un nuovo lutaio a Monaco e Nizza, dono di nuovi strumenti, accessori, giochi di corde e spartiti, viaggio del lutaio dell’Accademia Ranieri III a Kinshasa per completare la formazione dei lutai sul posto).


Potete anche voi aiutare i musicisti di Kinshasa lasciando in dono del materiale (spartiti, strumenti, corde, eccetera) direttamente nei nostri locali. Il materiale sarà regolarmente consegnato ai musicisti dell’Orchestra Sinfonica Kimbanguista di Kinshasa attraverso i loro contatti in Francia.

Informazioni :
FESTIVAL PRINTEMPS DES ARTS DE MONTE-CARLO
12 avenue d’Ostende – 98 000 Monaco – Tel +377 93 25 58 04
info@printempsdesarts.mc


ATTUALITÀ

Novembre 2019 :

• formazione dell’arpista dell’orchestra, la signora Florsi Makizolela, dal 4 al 15 novembre a Monaco (corsi all’Accademia Ranieri III, incontri con Sophia Steckeler, arpista solista dell’Orchestra filarmonica di Monte-Carlo in occasione delle prove dell’Opera « Lucia di Lammermoor » di Donizetti, diretta da Roberto Abbado)
• formazione di un nouvo lutaio, il Signor Patrice Ntela, dal 4 al 15 novembre a Monaco (corsi all’Accademia Ranieri III) e Nizza (atelier strumentale Sabatier)

VIDEO : DEUX ARTISTES DE L’ORCHESTRE SYMPHONIQUE DE KINSHASA À MONACO ET NICE

Marzo-aprile 2019: campagna di finanziamento participativo durante il Festival al fine d’intraprendere nuove azioni a sostegno dell’orchestra.

4 agosto 2017
Servizio di Pierre Bennetti, inviato speciale a Kinshasa per il quotidiano « Libération » : A KINSHASA, LA SYMPHONIE DE LA DÉBROUILLE (PARTIE 1)  , SUITE (PARTIE 2)

1 aprile 2017: Quattro anni dopo il loro memorabile concerto a Monaco, l’OSK ritorna al festival!

L’Orchestra sinfonica kimbanguista & Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo – Armand Diangienda Wabasolele & Julien Leroy, direzioni

29 aprile 2016: Didier Maketa con Marc Monnet e Jean-Pierre Gasq all’atelier « Allain e Gasq Lutaio Archettaio » di Nizza

17 aprile 2016: Didier Maketa ritorna a Monaco per 15 giorni di formazione presso l’Accademia di Musica Ranieri III di Monaco

Dal 4 al 10 ottobre 2015: Stefano Visconti, direttore del coro dell’Opera di Monte-Carlo, si è recato a Kinshasa per lavorare con il coro dell’OSK

5 aprile 2015: Didier Maketa ha trascorso 15 giorni di formazione all’atelier di luteria dell’Accademia di musica di Monaco al fine d’apprendere a fabbricare e riparare gli strumenti musicali dell’Orchestra.
Leggere l’articolo pubblicato su Nice Matin l’11 aprile :  “LE LUTHIER DE KINSHASA EN STAGE A MONACO”

4 febbraio 2015: Armand Diangienda Wasabolele, direttore d’orchestra dell’OSK, è a Monaco per assistere alle prove e completare la sua formazione presso l’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo.


VIDÉOS

Monaco Info “Deux artistes de l’Orchestre Symphonique de Kinshasa à Monaco et Nice”

L’OSK est de retour au festival Printemps des Arts

TV5monde “L’OSK au festival Printemps des Arts”

Africanouvelles.com

EXTRAIT du film “Kinshasa Symphony”
Un apprenti luthier en formation à Monaco

France musique “Les concerts de l’OSK”

France musique “Francis Poulenc made in Kinshasa”

Mission du Club des Entrepreneurs Monegasques en Afrique (CEMA)

SAR La Princesse de Caroline en déplacement à Kinshasa

Le Festival Printemps des Arts à Kinshasa

France 3 ” Des Congolais au Printemps des Arts”

L’OSK à Monaco

Monaco info “Un orchestre congolais invité du Printemps des Arts”