LA CREAZIONE AL FESTIVAL

Quest’anno la creazione ha un posto d’onore con quattro nuove opere! La parola è data ai compositori, che, ognuno con la loro singolarità, ci propongono dei mondi sonori che gli sono propri. Sebastian Rivas ha immaginato un’opera sensuale (Snow on her lips…) per un’artista e tre strumentisti ai quali si aggiungono diversi oggetti, l’elettronica e delle proiezioni video; Frédéric Durieux ci regala il suo secondo quartetto a corde (Diario Ellittico); Gérard Pesson si è lasciato sedurre dalle sonorità eccezionali della fisarmonica alla quale consacra un concerto (Chante en morse durable); mentre Marco Stroppa ci rimette Sei studi paradossali per pianoforte solo. Degli appuntamenti di scoperta da non mancare.

Domenica 14 marzo – 18:00 – Tunnel Riva
Sebastian Rivas, Snow on her lips…, monodrame pour une performer, 3 poupées et 4 manipulateurs – creazione commissionata dalla Primavera delle Arti di Monte-Carlo

Venerdì 26 marzo – 20:30 – Opéra Garnier
Frédéric Durieux, Diario Ellittico, création pour quatuor à cordes – creazione commissionata da ProQuartet e la Primavera delle Arti di Monte-Carlo

Sabato 3 aprile – 20:30 – Auditorium Rainier III
Gérard Pesson, Chante en morse durable, creazione commissionata dalla Primavera delle Arti di Monte-Carlo

Domenica 4 aprile – 18:00 – Opéra Garnier
Marco Stroppa, 6 études paradoxales, création pour piano – creazione commissionata dalla Primavera delle Arti di Monte-Carlo